Post thumbnail

Come arte, pratica e dedizione al miglioramento possano creare, sempre, una musica meravigliosa.
Di Emilio Cozzi

Che cosa c’entrano l’amore per uno strumento musicale e la capacità di videogiocare? Che cosa hanno a che fare i segreti di un’armonia delicata e quelli di un “picchiaduro”? E con chi si compete, davvero, quando si è su un’arena di combattimento?

La terza puntata di The Italian Gamers fa queste domande ad Antonello “SchiacciSempre” Gaeta e Leandro “Geecko” Vilardo, due fra i nomi più significativi d’Italia nell’arena competitiva dei fighting game. Le loro risposte sorprendono quanto le loro storie: insegnante di musica e icona del gaming il primo, talento di Street Fighter V comparso quasi dal nulla il secondo, che a breve affronterà i top player internazionali nella quarta edizione del Red Bull Kumite.


Guarda qua il video:
https://www.redbull.com/it-it/italian-gamers-schiaccisempre-geecko