PAOLUCCI RAPPRESENTA IL PRESENTE AZZURRO DEGLI ESPORTS E VOLA A LONDRA

Post thumbnail

Daniele “Prinsipe” Paolucci del team Mkers, vince a Monaco di Baviera e vola a Londra per disputare la Fifa Interactive World Cup. Il Prinsipe, dopo la vittoria europea di Madrid e soprattutto dopo la delusione del FUT di Berlino si riprende quello che gli spetta, ovvero un posto tra i migliori del mondo di FIFA17.

Partito subito forte Paolucci e il girone è sembrato quasi una formalità per quanta determinazione e concentrazione durante i match. Il risultato finale sono 10 punti con uno score di 3 vittorie e 1 pareggio che valgono l’accesso alle partite a eliminazione diretta. Paolucci è l’unico italiano in gara quindi e l’unico che può portare addosso il peso del tricolore, grande quanto i migliaia di fan che hanno seguito il suo percorso da player professionista.

“Rapihnoo” è stato l’avversario da battere e il 4-2 della partita d’andata dimostra quanto sia stato forte “Prinsipe”. La partita di ritorno è stata una sconfitta per 1-2, ma non è affatto amara perché la differenza reti racconta che Paolucci ha portato i Mkers in finale. “Dr. Eranho” è stato il finalista, un tedesco molto forte che ha scelto la maglia della Germania per schierare la sua formazione.

Davanti a 3 mila spettatori collegati su Facebook, è iniziato il match con Paolucci che ha messo subito in chiaro le cose e ha ribadito che questo è un “italian job”. Uno a zero, raddoppio e terzo gol nel giro di pochissimi minuti e l’avversario è stato subito sulle gambe. Daniele ha fatto girare la palla con il suo tiki-taka e ha controllato la partita con una difesa monumentale e quindi il gol del 3-1 è valso solo per il tabellino finale del match di andata, che porta il player dei Mkers ad un passo da Londra. Il cronometro corre e ogni secondo che passa avvicina sempre più il Prinsipe a Londra e quando si sente il triplice fischio, Paolucci ha potuto esultare e fare le valigie perché ora è ufficiale: giocherà il mondiale.